Rassegna stampa 17 dicembre 2014: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport

Ecco come aprono i giornali sportivi oggi, 17 dicembre 2014

La Gazzetta dello Sport apre la sua edizione odierna con l’intervista a Bolingbroke, il braccio destro di Thohir all’Inter. Nella spalla l’interesse della Juve per Rolando e Murillo per rinforzare la difesa anche alla luce dei dubbi sul rientro in campo di Barzagli. Quindi il caso Nazionale: prima i battibecchi tra Conte e Allegri, poi l’accordo tra ct e allenatori sugli stage. Più in basso la squalifica per due turni a Rudi Garcia: l’allenatore della Roma accusato di aver schiaffeggiato uno steward. Nel taglio basso il focus su Menez e Kovacic, “i nuovi signori di Milano”. In prima pagina spazio anche alla nuova proprietà del Parma, albanese, e al ritiro di Henry.

Il Corriere dello Sport titola “Scudetto al veleno” con riferimento al ricorso della Roma per la squalifica di due turni comminata a Garcia per aver tentato di colpire uno steward a Genova. Si legge anche dello stop inflitto ad Allegri (un turno) e delle quattro giornate a Belotti. Nel taglio alto l’interesse rinnovato del Milan verso Cerci, l’addio di Ghirardi dal Parma e le parole di De Laurentiis sul Napoli. Nel taglio basso lo screzio Conte-Allegri, l’idea di anticipare l’inizio della Serie A il 23 agosto e il successo del Real Madrid nella semifinale del mondiale per club.

Tuttosport in prima pagina attacca l’allenatore della Roma titolando “Stile Garcia”, dando notizia della squalifica di due turni ai suoi danni e della sua intenzione di querelare. Nel taglio alto il possibile scambio Cerci-Torres tra Atletico Madrid e Milan e il tackle di Moratti sull’Inter. Nella spalla l’ammissione di Conte sulla sua permalosità. In chiusura l’idea Denis per il Torino e il passaggio di Correa alla Sampdoria.