Rassegna stampa 12 marzo 2015: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport

Le prime pagine dei quotidiani sportivi di giovedì 12 marzo 2015

La Gazzetta dello Sport titola "Caliamo il poker" con riferimento alle cinque squadre italiane impegnate oggi in Europa League: il Torino chiamato all'impresa contro lo Zenit in Russia, l'Inter in trasferta affronta il temibile Wolfsburg, il Napoli è favorito contro la Dinamo Mosca, Roma e Fiorentina si sfidano nel derby tutto italiano. Nel taglio alto l'eliminazione del Chelsea ad opera del Psg e il nuovo successo del Bayern Monaco contro lo Shakhtar: 7-0. Nella spalla l'interesse di Antonio Conte per gli oriundi della Serie A: dopo Vazquez in Nazionale arriva anche Eder della Sampdoria. Quindi Evra diventato l'uomo in più nella Juve di Allegri. In chiusura la nuova mossa tattica di Inzaghi, ossia Honda trequartista, e la crisi del Real Madrid.

caliamo poker

Il Corriere dello Sport titola "Euro derby" e segnala l'assenza dai titolari nella Roma del capitano Totti. Nel taglio alto lo show del Bayern Monaco e la conquista dei quarti di finale da parte del Psg. Quindi la bufera a Madrid con Ancelotti che finisce sotto processo. Nella spalla le dichiarazioni nelle conferenze stampa della vigilia di Mancini, Benitez e Ventura. Nel taglio basso il no alle modifiche dello statuto degli arbitri e il giorno decisivo a Parma.

Tuttosport titola "Alè Toro, rifallo" con riferimento all'impresa dei granata a Bilbao. Nel taglio alto il lancio dell'intervista al ct del Cile Sampaoli, sicuro che Vidal tornerà ad alti livelli. Nella spalla la rivoluzione decisa da Garcia per la sfida europea contro la Fiorentina, il caso Icardi che riscalda l'ambiente dell'Inter e i dubbi sul futuro di Benitez. In chiusura il possibile esonero di Ancelotti al Real Madrid con clamoroso ritorno a Milano e gli esiti degli ottavi di finale di Champions League.

  • shares
  • Mail