Rassegna stampa 5 maggio 2014: prime pagine di Gazzetta, Corriere e Tuttosport

Ecco come aprono oggi, 5 maggio 2014, i giornali sportivi

È naturalmente la conquista del 32esimo scudetto da parte della Juventus a dominare le prime pagine dei quotidiani sportivi italiani oggi. La Gazzetta dello Sport titola “Stregati dalla Juve” e spiega come l’inaspettata sconfitta della Roma a Catania abbia consegnato il titolo ai bianconeri, per la terza volta consecutiva e con tre giornate di anticipo rispetto alla fine del campionato. Nella spalla le differenti versioni dei fatti avvenuti all’Olimpico sabato sera, con il dubbio che riguarda le trattative con gli ultras per decidere se giocare o meno la partita. In prima pagina spazio anche al successo del Milan nel derby contro l’Inter, grazie alla rete decisiva di De Jong. Quindi gli altri risultati della Serie A: il Torino inguaia il Chievo, il Parma supera la Sampdoria; infine il ritorno in Serie B del Perugia, la prima volta nella serie cadetta per l’Entella e la sconfitta dell’Atletico Madrid che riapre la Liga sebbene il Real non ne abbia approfittato.

Il Corriere dello Sport apre con la foto degli juventini in festa con la maglia ‘non c’è 2 senza 3’ e nel sommario riporta le dichiarazioni di Conte, orgoglioso di essere entrato nella storia. Nel taglio basso il caso della trattativa con gli ultrà, la lotta scudetto in Spagna e la promessa di Buffon: “Ora Champions”.

Tuttosport divide il titolo principale tra lo scudetto alla Juve e la corsa all’Europa del Torino, nel giorno dell’anniversario della tragedia di Superga. Nel taglio basso il successo del Milan nel derby e il rischio per l’Inter di vedersi sfuggire la qualificazione in Europa League.