Mondiali 2014, diretta notizie Italia: azzurri contestati a Roma, "che pippe" (Video)

Tutto sull'Italia di Cesare Prandelli al Mondiale Brasile 2014 (giovedì 26 Giugno).

18:15

- Accoglienza polemica per gli azzurri che hanno proseguito il viaggio fino a Roma. All'aeroporto di Fiumicino c'è chi ha appeso dei cartelli che con la scritta 'che pippe', che però non tutti i presenti hanno condiviso.

14:45 - Per quanto riguarda il nuovo ct, ci sono tante ipotesi, una è di dare a Renzo Ulivieri il compito di "traghettatore" prima di lasciare la nazionale in mano a Massimiliano Allegri.

14:15 - Uno degli azzurri, Andrea Barzagli, potrebbe essere costretto ad affrontare presto un'operazione (qui la notizia).

13:45 - Anche gli azzurri che hanno proseguito il viaggio fino a Roma sono arrivati a destinazione. Al momento non ci sono dichiarazioni da registrare.

12:43 - Demetrio Albertini ha anche detto che il nuovo ct sarà scelto a stretto giro, l'Italia avrà un'amichevole con l'Olanda a settembre e sarà poi impegnata nelle qualificazioni per gli Europei del 2016 (qui un ampio approfondimento sul futuro della nazionale azzurra).

11:39 - Intanto sul web gira la foto che un'impiegata dell'albergo in cui è stata l'Italia fino a ieri si è fatta scattare con Chiellini: scherzando la donna ha fatto finta di morderlo e l'azzurro ha reagito con un sorriso, anche se quel gesto gli ricorda un brutto momento.

Chiellini morso da un'impiegata

11:32 - Gli azzurri sono arrivati a Milano e hanno rilasciato le prime dichiarazioni: Pirlo è sembrato possibilista sull'idea di giocare ancora in nazionale, mentre Demetrio Albertini, vicepresidente della Figc, ha parlato di Balotelli, dicendo che dovrà meritarsi le future convocazioni.
Alla Malpensa c'erano solo i cronisti ad aspettare la nazionale.

11:10 - Oggi gli azzurri arrivano in Italia. Sono partiti dal Brasile ieri sera e oggi sbarcano a Milano, ma alcuni proseguiranno il viaggio fino a Roma. Vedremo quale sarà l'accoglienza loro riservata all'aeroporto della Malpensa.

Mondiali 2014: notizie sull'Italia | Mercoledì 25 giugno

17:00

- Mario Balotelli continua a usare il suo social network preferito, Instagram: dopo lo sfogo contro alcuni italiani, ecco la dichiarazione d'amore per il Brasile

16:50 - Sulle pagine di Tuttosport si legge un duro attacco di Mauro German Camoranesi contro Mario Balotelli, che secondo l'ex centrocampista juventino sarebbe sopravvalutato e si scaglia contro di lui senza peli sulla lingua:

"Non so cosa abbia ma mi rode davvero il culo vedere che un giocatore non è pronto al 'compromiso' per la nazionale, a impegnarsi e dare tutto. Anche io ho fatto il testa di cazzo, nella mia carriera: ma ho alzato il braccio, mi sono prese le mie colpe e sono cresciuto"

Camoranesi ammette di essere stato anche lui una testa calda, ma ha raccontato che quando è arrivato in nazionale la vecchia guardia azzurra gli ha fatto mettere la testa apposto:

"Giocatori come Buffon, De Rossi, Pirlo, Gattuso, Cannavaro mi hanno fatto capire cosa vuol dire l'atteggiamento giusto verso la squadra, la disponibilità, l'amore per la nazionale. Anche Balotelli ha esempi del genere, perché non faccia il salto non lo so, davvero.. Si può prescindere dalla qualità, ma mai dall'impegno"

Secondo Camoranesi l'Italia aveva gioco e giocatori, ma è priva di veri talenti e fa l'esempio del brasiliano Neymar:

"Guardate Neymar: ha 21 anni e nessuna paura di prendersi il Brasile sulle spalle, in un Mondiale in casa. Se ne frega delle critiche: questo vuol dire aver carattere, oltre alla qualità…"
15:03

- Mario Balotelli si è sfogato su Instagram pubblicando un video di un tifoso che gli dice che il suo problema è quello di non essere davvero italiano. SuperMario però risponde di esserlo eccome, ma si scaglia contro quegli italiani che oggi se la prendono con lui e dice che invece gli africani non si scaglierebbero mai contro un loro fratello. L'attaccante un po' parla di se stesso in prima persona, un po' in terza persona, ecco tutto il suo sfogo e sotto il video che ha postato:

"Sono Mario Balotelli ho 23 anni e non ho scelto di essere italiano . L'ho voluto fortemente perché sono nato in ITALIA e ho sempre vissuto in ITALIA. Ci tenevo fortemente a questo Mondiale e sono triste arrabbiato deluso con me stesso. Sì magari potevo fare gol con la Costa Rica avete ragione ma poi? Poi qual è il problema? Forse quello che vorreste dire tutti è questo? La colpa non la faccio scaricare a me solo questa volta perché Mario Balotelli ha dato tutto per la nazionale e non ha sbagliato niente (a livello caratteriale) quindi cercate un'altra scusa perché Mario Balotelli ha la coscienza a posto ed è pronto ad andare avanti più forte di prima e con la testa alta. Fiero di aver dato tutto per il Suo paese. O forse, come dite voi, non sono Italiano. Gli africani non scaricherebbero mai un loro "fratello" . MAI. In questo noi negri, come ci chiamate voi, siamo anni luce avanti. VERGOGNA non è chi può sbagliare un gol o correre di meno o di più. VERGOGNOSE SONO QUESTE COSE. Italiani veri! Vero?"

14:19 - L'Italia ha concluso prematuramente il Mondiale brasiliano, per la seconda volta consecutiva gli Azzurri non riescono a superare il girone. Quello di quest'anno sulla carta era più complicato rispetto a quello di quattro anni fa, ma il fallimento è comunque importante, tanto che a fine partita, dopo la sconfitta con l'Uruguay sono arrivate le dimissioni di Abete e Prandelli. La truppa azzurra tornerà domani in Italia (partenza questa sera da Rio e arrivo a Malpensa in mattinata), i calciatori inizieranno le loro vacanze e la Federazione dovrà iniziare a programmare il futuro.
Ci sarà da trovare un nuovo ct, ma soprattutto andranno delineate delle nuove linee guida per permettere all'intero movimento di tornare su livelli di eccellenza che sembrano ormai persi. Non inganni la vittoria in Germania di otto anni fa, ottenuta sfruttando l'onda lunga dei dorati anni '90 quando il nostro paese era l'élite del calcio mondiale e era stato capace di far crescere una generazione di fenomeni assoluti. Gente come Cannavaro, Buffon, Nesta, Inzaghi, Del Piero, Totti, Pirlo e l'elenco potrebbe essere ancora lungo, proprio nell'ultimo decennio del ventesimo secolo razziavano i tornei continentali con le nazionali minori (l'Under 21 si laureò campione d'Europa per tre volte.
Oggi ci lecchiamo le ferite, domani bisognerà già guardare avanti perché questi colori meritano sicuramente di più. Non c'è da rottamare tutto, lo hanno detto anche Buffon e De Rossi, serve però un'analisi attenta per capire su chi puntare per i prossimi anni. Ma che non passi il concetto che siano i giocatori a mancare, una squadra forte si costruisce prima di tutto da un progetto chiaro e lungimirante, e questo non può che venire da una Federazione profondamente rinnovata e da un rinnovato impegno dei club italiani. Speriamo che la lezione sia servita.

Mondiali 2014: notizie sull'Italia | Martedì 24 giugno

    Clicca qui per seguire il lungo 'pre-partita' di Italia-Uruguay

00:06

- Clicca qui per leggere l'analisi tattica di Italia-Costa Rica.

20:55 - Il ct degli azzurri Cesare Prandelli ha detto dopo la partita ha detto che è adesso è importante recuperare le energie fisiche per la partita contro l'Uruguay che sarà decisiva e, ha sottolineato, l'approccio al prossimo match non potrà essere come quello di oggi. Qui trovate l'intervista a Prandelli dopo Italia-Costa Rica.

19:55 - L'Italia ha perso per 1-0 contro il Costa Rica, decisivo un gol di Ruiz allo scadere del primo tempo.

19:04 - Al via in questo istante il secondo tempo di Italia-Costa Rica.

18:48 - Il primo tempo fra Italia e Costa Rica finisce con lo svantaggio degli Azzurri, Ruiz nei secondi finali del primo tempo punisce la difesa che nell'occasione non si fa trovare pronta. Nel secondo tempo la squadra di Prandelli dovrà fare di tutto per ribaltare il risultato.

18:00 - È iniziata la seconda partita dell'Italia a questi mondiali, di fronte il Costa Rica, serve una vittoria per volare agli ottavi. Seguitela in diretta con noi.

17:05 - Ci sono le formazioni ufficiali, confermate le anticipazioni che vi abbiamo dato in precedenza.

ITALIA: Buffon; Abate, Barzagli, Chiellini, Darmian; De Rossi; Candreva, Thiago Motta, Pirlo, Marchisio; Balotelli.
COSTA RICA: Navas, Gamboa, Duarte, Gonzalez, Umana, Diaz, Ruiz, Tejeda, Borges, Bolanos, Campbell.

16:44 - Si addensano grossi nuvoloni sull'Arena Pernanbuco di Recife, ma potrebbe non essere una cattiva notizia viste le alte temperature previste, ricordiamo che si giocherà quando in Brasile sarà l'una di giorno.

15:45

- Cesare Prandelli dovrebbe aver sciolto gli ultimi dubbi e siamo in grado di fornirvi quella che dovrebbe essere la formazione titolare dell'Italia contro la Costa Rica.

ITALIA 4-1-4-1: Buffon; Abate, Barzagli, Chiellini, Darmian; De Rossi; Candreva, Thiago Motta, Pirlo, Marchisio; Balotelli.

Torna tra i pali quindi Buffon che a questo punto si può considerare a tutti gli effetti recuperato. Perde il posto Paletta con l'accentramento di Chiellini e l'inserimento di Abate sulla destra, con Darmian che cambia fascia, c'è Barzagli e non Bonucci. Nessun problema nemmeno per De Rossi, Thiago Motta viene preferito a Verratti. Balotelli è l'unica punta con il supporto di Candreva e Marchisio nel ruolo di mezzala.

14:20 - Dalle 18 seguiremo Italia - Costa Rica in diretta: potrete seguirla su Pc, tablet e smartphone.

12:20 - Dopo la vittoria dell’Uruguay sull’Inghilterra, Mario Balotelli torna a twittare prendendo simpaticamente in giro la nazionale dei Tre Leoni:

"Se battiamo la Costa Rica voglio un bacio dalla Regina. Ovviamente sulla guancia".
12.05

- Oggi alle 18:00 il secondo impegno dell'Italia ai Mondiali di Brasile 2014 contro la Costa Rica: le quote e i consigli per scommettere sulla partita.

Mondiali 2014: notizie sull'Italia | Giovedì 19 giugno

22:15

- A questo link trovate quello che il ct Cesare Prandelli ha detto oggi in conferenza stampa in vista della partita di domani.

20:45 - Barzagli oggi era in campo con gli altri compagni di squadra nell'allenamento all'Arena Pernambuco.

18:35 - Niente timeout domani durante Italia-Costa Rica: lo fa sapere il delegato Fifa a Recife: se le condizioni meteo saranno quelle attuali (29 gradi, umidità al 75 per cento), non sarà consentito ricorrere alla sospensione della partita. La Costa Rica non ritiene indispensabile il timeout. L’Italia insiste per ottenerlo.

17:45 - Alle 17.30 italiane è iniziato l'allenamento dell'Italia a Recife: gli azzurri stanno prendendo confidenza con il terreno di gioco dell'Arena Pernanmbuco.

16:21 - In ritardo rispetto al ruolino di marcia previsto: l'Italia è atterrata a Recife. La truppa ora prenderà possesso dell'albergo e si recherà subito all'Arena Pernambuco, dove sono in programma nelle prossime ore rifinitura e conferenza stampa di Cesare Prandelli.

15:20 - L'Italia tra pochi minuti dovrebbe atterrare a Recife.

13:41 - Gli azzurri sono partiti questa mattina presto dal ritiro di Mangaratiba ed alle 15 (ora italiana) atterreranno a Recife dove si giocherà domani la seconda partita del girone contro il Costarica. I dubbi di formazione sono gli stessi di ieri (Qui per approfondire)

13:20 - Ancora non è sicura al 100% la presenza di Buffon nella formazione titolare che giocherà contro il Costarica, ma intanto sono arrivati in Brasile due tifosi speciali, i suoi due figli accompagnati dalla ex moglie.

Giovedì 19 Giugno, ore 12:58

- Siamo alla viglia del secondo match dell'Italia in questo Mondiale brasiliano. Gli azzurri domani affronteranno il Costarica ed oggi saranno spettatori interessati di Uruguay-Inghilterra sperando in un pareggio. Se la sfida tra inglesi e uruguayani finisse in parità, i ragazzi di Prandelli domani avrebbero la grande occasione di festeggiare la qualificazione agli ottavi con un turno d'anticipo. L'allenamento di rifinitura si disputerà più tardi del solito, alle ore 13 brasiliane, le 18 in Italia. Oggi sapremo anche se Buffon e Barzagli faranno parte o meno della formazione titolare. In caso di forfait di entrambi Sirigu e Bonucci sono pronti a prendere il loro posto.

Mondiali 2014: notizie sull'Italia | Mercoledì 18 giugno

20:38

- Venerdì in difesa l'Italia dovrà fare a meno di Barzagli che non ha recuperato dalla sua solita tendinopatia. Ci sarà Bonucci. Qui tutte le notizie aggiornate sulla formazione contro la Costa Rica.

20:03 - Leonardo Bonucci ha messo all'asta la sua maglia a sostegno dell'iniziativa Live Onlus

19:59

- Mario Balotelli è sempre il più attivo sui social network e si diletta a fotografare i suoi compagni nello spogliatoio, ecco Daniele De Rossi con il commento "Vai danielí!!!!!" più un bacio e una risata come emoticon

E questo è Sirigu, con il commento "Siri! Guardando l'orizzonte"

17:53 - Cesare Prandelli ha deciso di anticipare l'allenamento di domani alle ore 13 brasiliane, per abituare i suoi giocatori alle alte temperature che troveranno a Recife venerdì prossimo. Previste anche molte novità di formazione, con Abate, Thiago Motta e Buffon titolari. (Qui il servizio completo)

17:05 - E' ufficiale: De Sciglio non ci sarà contro il Costarica. Per Buffon invece ci sono buone possibilità di vederlo in campo, ma si deciderà solo domani.

16:26 - Le statistiche della FIFA confermano la buona condizione fisica dimostrata dall'Italia di Prandelli nella partita d'esordio contro l'Inghilterra. Contro gli inglesi la squadra azzurra hanno corso complessivamente per 110,458 km. Solo la Germania ha fatto leggermente meglio, percorrendo 111,651 km nella vittoria per 4-0 contro il Portogallo.

14.35 - Italia - Costa Rica: è stato designato l'arbitro che dirigerà il secondo impegno degli azzurri ai Mondiali di Brasile 2014. il prossimo 20 giugno alle ore 18 dirigerà il cileno Osses.

13:40 - Nel tempo libero a Mangaritiba, i nazionali italiani trascorrono qualche ora con i videogame. I più attivi? Sirigu e De Rossi, che si raccontano in questo video:

12:04 - Birra gratis per tutti se con la Costa Rica segna ancora Balotelli: l'iniziativa di un locale a San Paolo (Clicca qui per approfondire)

Mondiali 2014: notizie sull'Italia | Martedì 17 giugno

23:00

- Il protagonista della conferenza stampa del giorno è stato Daniele De Rossi. Tantissimi i temi trattati dal centrocampista della Roma, che ha rivelato di essere iscritto anche a Facebook, ma con un nome fittizio per non essere sgamato da tifosi e curiosi. Sul prossimo impegno dell’Italia, massima attenzione:

“La Costarica è da temere, ma noi siamo l'Italia. Se vinciamo, è fatta. E' un Mondiale magnifico e vogliamo almeno la semifinale. Il successo pieno non ci è proibito. Giochiamo un bel calcio”.

Sarà l’ultimo mondiale di Andrea Pirlo, compagno di stanza di De Rossi:

“In Nazionale ci sono tanti campioni: Pirlo è amato in tutto il Mondo - prosegue - e qui si esalterebbe anche Totti”.
16:37

- Sulle condizioni dei due Azzurri è intervenuto anche Antonello Valentini. Il direttore generale della Nazionale si è dimostratto ottimista sul rossonero, più cauto sullo capitano: "De Sciglio e Buffon stanno accelerando la ripresa, ma non sono in grado di dirvi se giocheranno. Mattia sarà disponibile per la terza partita, Gigi sta recuperando, ma la prestazione di Sirigu ci fa dormire sonni tranquilli".

16:25 - Buone notizie dall'infermeria: Buffon oggi si è allenato con i compagni, così come De Sciglio entrambi sono in via di guarigione e potrebbero esserci venerdì contro la Costa Rica.

15.21 - L'ex CT Marcello Lippi è tornato a parlare degli azzurri, facendo loro i complimenti per la prestazione contro l'Inghilterra: "Sono andato a trovare la Nazionale a Coverciano ed ho visto che c'era un bello spirito, simile a quello che precedeva Germania 2006: auguriamoci che il risultato alla fine sia lo stesso, la partenza è stata molto convincente".

14.23 - Secondo le ultime notizie provenienti dal Brasile, all'allenamento di oggi dovrebbe prendere parte anche Gigi Buffon, ormai sulla via del recupero in vista del match con il Costa Rica. Non si hanno invece notizie su De Sciglio, De Rossi e Barzagli.

Martedì 17 giugno - Lo staff medico dell'Italia sta cercando di recuperare tutti gli infortunati. Alle 15 (ora italiana), gli azzurri scenderanno in campo per l'allenamento odierno al quale potranno assistere anche i giornalisti per la prima mezzora. C'è curiosità di capire se oggi Barzagli e De Rossi torneranno ad allenarsi insieme al gruppo dopo le terapie svolte ieri per curare rispettivamente una tendinopatia ed una cervicalgia. Sarà anche l'occasione per verificare lo stato di salute di Buffon e De Sciglio, già assenti nella partita d'esordio contro l'Inghilterra.

Mondiali 2014: notizie sull'Italia | Lunedì 16 giugno

16.32

- Italia in ansia anche per Barzagli e De Rossi: oltre a Buffon e De Sciglio, oggi non hanno preso parte all'allenamento nemmeno Daniele De Rossi e Andrea Barzagli: il centrocampista della Roma lamenta un dolore alla cervicale, mentre il difensore bianconero è stato sottoposto a terapie. Da tempo lo juventino soffre di una fastidiosa tendinopatia. (Clicca qui per approfondire)

15.45 - Alle 15 di oggi la nazionale italiana è tornata ad allenarsi agli ordini di Cesare Prandelli. Seduta defaticante per gli azzurri alla quale non hanno partecipato né Gigi BuffonMattia De Sciglio, entrambi infortunati. Dopo il giorno di riposo, il ct ha diviso la truppa in due, tra chi ha giocato contro l’Inghilterra e chi invece non è sceso in campo.

15.30 - Andrea Pirlo ha ancora fame. Nonostante in carriera abbia praticamente vinto tutto, compreso il Mondiale nel 2006, il regista della Juventus ha ancora tanta voglia di salire sul tetto del Mondo con la nazionale italiana. Lo conferma in un’intervista rilasciata a ‘Marie Claire Italia’:

"Mica parliamo di un torneo di briscola. A vincere un Mondiale non ci si abitua mai".
14:58

- La maglia di Gigi Buffon è ancora all'asta, si tratta di un'iniziativa del pallavolista Jack Sintini che prima che l'Italia partisse per il Brasile ha fatto visita agli azzurri in ritiro e ha lasciato loro il suo libro "Forza e Coraggio" in cui parla della sua esperienza di sopravvissuto al cancro (e meno di un anno dopo è tornato in campo e ha vinto la finale scudetto da Mvp). Buffon gli ha dato la sua maglia per metterla all'asta e il ricavato andrà alla Fondazione Giacomo Sintini che raccoglie fondi destinati alla ricerca

13:38

- Qui trovate l'analisi di Luca Momblano sulla prima partita dell'Italia ai Mondiali 2014.

13:31 - Tutte le informazioni sulla probabile formazione titolare che Cesare Prandelli schiererà contro la Costa Rica le trovate in questo post ad hoc aggiornato con tutte le novità.

13:29 - Questa mattina il popolare showman Fiorello è tornato a parlare di Italia-Inghilterra e lo ha fatto a modo suo, cantando. La canzone scelta è l'inno degli inglesi God Save The Queen ribattezzato per l'occasione Gol Save The Queen (qui potete vedere il video).

13:07 - A Casa Azzurri i giocatori di squadre diverse sono tutti insieme allegramente, tuttavia le parole di Giorgio Chiellini alla fine della partita con l'Inghilterra hanno dato il via a una polemica in Italia: il difensore juventino, elogiando il suo compagno di nazionale Darmian, ha però sminuito la squadra in cui milita, ossia il Torino e il presidente dei granata Urbano Cairo ha risposto per le rime (qui trovate la notizia completa).

Lunedì 16 giugno - Comincia una nuova settimana ed è quella che porterà, venerdì 20 giugno, alla partita contro la Costa Rica. La principale preoccupazione degli azzurri è sempre la stessa: Buffon sì o Buffon no? Ne abbiamo parlato ampiamente ieri e anche oggi vi terremo informati su tutte le news che arrivano da Mangaratiba, non solo sul portierone, ovviamente, ma anche su tutti gli altri uomini di Cesare Prandelli.

Mondiali 2014: notizie sull'Italia | Domenica 15 giugno

20:30

- Il professor Castellacci non fa previsioni per il recupero di Buffon. Presentatosi in conferenza stampa, il responsabile dello staff medico della nazionale italiana, si è espresso così in merito all’infortunio del capitano:

"Gigi ha subito un trauma particolare con distorsione abnorme che ha toccato sia la caviglia che il ginocchio. Per quanto riguarda il ginocchio non ci sono problemi, ma la caviglia ha una sofferenza del legamento tibiale anteriore".

Castellacci ha anche lasciato intendere che De Sciglio non sarà in campo contro la Costa Rica: possibile un recupero per la gara contro l’Uruguay.

19:35 - Italia - Uruguay a rischio per le forti piogge di Natal: dichiarato lo stato d'emergenza (Clicca qui per approfondire)

18:00 - Mario Balotelli ci fa sapere che lui e i suoi compagni sono appena atterrati a Mangaratiba dove c'è il quartier generale degli azzurri. Oltre quattro ore di volo per tornare da Manaus.

15:51 - Molto attivi gli azzurri sui social network questa mattina appena svegli, ecco gli autori dei gol di ieri

15:41 - Nonostante l'ora tarda ieri a guardare il match tra gli azzurri e l'Inghilterra su Rai1 ci sono stati quasi 13 milioni di telespettatori. L'ascolto medio è stato di 12.770.000 spettatori con uno share del 70,46%. Intorno alla metà del primo tempo c'è stato il picco con 13.991.000. Nel prepartita,che è iniziato alle 23.19, gli spettatori erano già 8.768.000, share 48,58%. Di certo il fatto che fosse sabato e che molti oggi non lavorano ha aiutato moltissimo. Bisogna considerare poi che tanti altri hanno seguito la partita sui maxischermo in piazza o su Sky.

13:44 - Gli inglesi sono innamorati di Andrea Pirlo e non da ieri, ecco un divertente articolo del Telegraph in cui vengono illustrati i 37 motivi per cui l'Azzurro è il miglior essere umano della Terra.

England v Italy: Group D - 2014 FIFA World Cup Brazil

12:16 - Dopo le fatiche di Manaus gli Azzurri possono godersi un meritato riposo e iniziare a pensare alla prossima sfida contro la Costa Rica, in programma il 20 giugno alle 18. Riviviamo insieme le emozioni della partita di ieri sera contro l'Inghilterra con il video dei gol di Marchisio e Balotelli, i titoli dei giornali e le pagelle, a fine partita il ct Prandelli si è detto molto soddisfatto della prova della squadra (Leggi il servizio completo). Nel frattempo arrivano notizie positive riguardo a Buffon che avrebbe confidato ai suoi amici di poter tornare in campo in occasione del prossimo impegno (Leggi il servizio completo), seguiremo attentamente la questione, anche se Sirigu ieri sera ha dimostrato che possiamo stare tranquilli con lui tra i pali.

Mondiali 2014: notizie sull'Italia | Sabato 15 giugno

01:59

- E' finita a Manaus! L'Italia ha vinto 2-1 all'esordio contro l'Inghilterra grazie ai gol di Marchisio e Balotelli. Per gli inglesi in gol Sturridge per il momentaneo pareggio. Tutto sommato buona la prestazione degli azzurri, anche se i rischi corsi in difesa sono stati molti. Inghilterra meglio del previsto, che ora nella prossima giornata contro l'Uruguay si troverà già di fronte ad uno spareggio.

23:50 - Sta per iniziare la prima partita degli azzurri. (Qui la Diretta di Italia-Inghilterra)

23:11 - Gli azzurri sono appena scesi in campo sul prato dell'Arena Amazonia per il sopralluogo prima del riscaldamento. (Qui le formazioni ufficiali)

18:29 - Fuori dallo stadio in cui stasera gli azzurri giocheranno contro l'Inghilterra c'è stata una minaccia bomba

17:57

- Anche Buffon si è fatto sentire sui social network per rassicurare i tifosi

16:28

- Intanto gli azzurri twittano: Mario Balotelli invita gli italiani, di qualunque squadra di club, a essere uniti questa sera

e Leonardo Bonucci su Instagram fa vedere le maglie dei suoi famigliari

15:58 - Proprio in questo momento arriva la notizia ufficiale: Gigi Buffon non ce la fa, stasera non sarà in porta contro l'Inghilterra. Tocca a Sirigu.

15:50 - Ricordiamo che se Buffon non dovesse farcela al suo posto giocherà Sirigu che sembra aver completamente recuperato dal duro colpo a una costola a causa del quale è stato fermo per qualche giorno.

15.00 - Italia, corsa contro il tempo per recuperare Buffon. Il capitano della nazionale si sta sottoponendo in questi minuti ad una serie di cure fisioterapiche ed esercizi presso il Quality Hotel, dove alloggia la comitiva azzurra. Buffon non vuole mancare all’esordio con l’Inghilterra e sta facendo di tutto per esserci.

12.40 - In conferenza stampa, i CT di Italia e Inghilterra, Prandelli e Hodgson hanno difeso le condizioni del campo di Manaus, trovato meglio di quanto si aspettassero nei giorni scorsi (Leggi il servizio completo)

11.55 - Pronostico Italia - Inghilterra: quote e consigli per scommettere sulla partita degli azzurri

FBL-WC-2014-ITA-TRAINING

Sabato 14 Giugno, ore 05:10 - Arrivano notizie allarmanti dal ritiro degli azzurri che questa sera a mezzanotte affronteranno l'Inghilterra nella prima partita del Girone D. Gigi Buffon è stato costretto ad interrompere anzitempo l'allenamento di rifinitura a causa di una distorsione alla caviglia, che ha subito allarmato lo staff medico. Il capitano azzurro ha saltato la conferenza stampa, ma Prandelli non è parso preoccupato perché a quanto pare il suo numero uno dovrebbe farcela a scendere in campo contro gli inglesi: «E' una piccola cosa. Già sono iniziate le cure»

Mondiali 2014: notizie sull'Italia | Venerdì 13 giugno

20.50

- Ovazioni e applausi per l’Italia appena giunta a Manaus. Gli azzurri sono arrivati nella capitale dell’Amazzonia, nella quale sabato affronteranno l’Inghilterra. In tutto tre ore e mezzo di volo per Prandelli e soci: tra i più acclamati Balotelli e Pirlo. Alle 19.30 locali (l'1.30 in Italia) rifinitura sul terreno dell'Arena Amazonia: i cronisti vi potranno assistere solo per 15 minuti, poi la conferenza stampa del Ct e di capitan Gigi Buffon.

19.00 - A poche ore da Italia - Inghilterra, ha parlato il difensore bianconero Giorgio Chiellini, che per il Mondiale punta tutto su “Gigi e Andrea”:

"Buffon e Pirlo sono i nostri giocatori più importanti - dichiara -. Hanno carattere e sono il vero motore della squadra, quindi abbiamo bisogno di loro. Io ho avuto il privilegio di giocare e imparare con loro, soprattutto da Pirlo che mi ha insegnato molto sulla posizione da tenere in campo. Loro due sono stati i pilastri della squadra per gli ultimi quattro anni ed è importanti averli a fianco in una competizione come questa".
15:33

- Buone notizie dall'infermeria, rientrano tutte le emergenze, dall'ultima che riguarda De Sciglio a quelle di Paletta e Sirigu. Questo significa che finisce oggi l'avventura delle riserve Ranocchia e Mirante che torneranno quindi in Italia. Il giocatore dell'Inter ha fatto un in bocca al lupo ai suoi compagni attraverso il suo profilo Twitter.


 

15:22 - Tra pochi minuti gli azzurri decolleranno da Rio verso Manaus, resteranno in volo per quattro ore, poi troveranno caldo e umidità ad accoglierli nella città in cui giocheranno domani.

14:21 - Come abbiamo visto ieri il campo di Manaus su cui giocheranno Italia e Inghilterra è in pessime condizioni, tuttavia domani le squadre troveranno l'erbetta bella verde e rigogliosa grazie a uno stratagemma messo in atto dagli organizzatori (leggete qui che cosa si sono inventati).

13:21 - Gli azzurri oggi saranno alle prese con la lunga trasferta verso Manaus: partiranno in bus da Mangaratiba e in circa 40 minuti raggiungeranno l'aeroporto militare di Santa Cruz dove prenderanno un volo che in quattro ore li porterà a Manaus. In aereo percorreranno dunque 2.850 km che è più o meno la distanza da Milano a Reykjavik. Il volo è alle 10,30 locali, quindi tra circa due ore.

12:52 - L'ex capitano dell'Inghilterra Bryan Robson ha rilasciato un'intervista al sito ufficiale della Fifa e ha detto che per l'Inghilterra battere l'Italia è un dovere e sarebbe estremamente duro riprendersi da una sconfitta contro gli azzurri nel match d'esordio. Secondo Robson la squadra allenata da Hodgson è un bel mix di veterani e giovani talenti ai quali consiglia semplicemente di scendere in campo e divertirsi facendo il proprio gioco. Inoltre, l'ex del Manchester United ha anche detto che l'Inghilterra deve approfittare del fatto di non avere troppa pressione addosso.

12:15 - Secondo l'esperto di statistica Nate Silver, direttore di FiveThirtyEight, l'Italia non dovrebbe avere problemi a superare il girone D.

Venerdì 13 giugno - Nel giorno della vigilia dell'esordio degli azzurri ai Mondiali 2014 il toto-formazione entra nel vivo. Ormai certa l'assenza di De Sciglio, mentre secondo le ultime voci Paletta potrebbe partire titolare al posto di Bonucci.

Mondiali 2014: notizie sull'Italia | Giovedì 12 giugno

23:58

- De Sciglio salterà l'Inghilterra. La diagnosi è una contrattura al bicipite femorale sinistro.

21:50 - Andrea Barzagli ha risposto oggi alle domande poste dai tifosi dell’Italia su Twitter. Il difensore della Juventus, ha ammesso qualche difficoltà di troppo in difesa, ma è sicuro che la squadra di Prandelli saprà trovare la compattezza che è mancata troppe volte nelle ultime uscite.

"Negli ultimi tempi abbiamo preso un po' troppi gol - dice Barzagli -, dobbiamo ritrovare compattezza. Ripartiamo della difesa. Loro hanno grandi colpitori di testa, nessuna delle due squadre si può accontentare di un pari. Il terreno di gioco di Manaus? Spero facciano di tutto per renderlo almeno decente".
21.00

- In corso la risonanza magnetica per De Sciglio, infortunato al polpaccio, stando a quanto è stato detto. La prima diagnosi parlava di stiramento, ma non c'è alcuna conferma ufficiale. Il difensore sarebbe, se in salute, parte della formazione titolare degli Azzurri. Per la quale Prandelli sta pensando a due giovanissimi, uno in difesa e uno a centrocampo.

19:46 - Brutte notizie per Prandelli in vista dell'esordio contro l'Inghilterra. Nell'allenamento di oggi si è infortunato De Sciglio, trasportato in ospedale per degli accertamenti. Non si conoscono le condizioni del terzino del Milan, che potrebbe essere sostituito da Andrea Ranocchia fino a 24 ore prima della partita d'esordio.

17:15 - L’Italia di Cesare Prandelli si è allenata oggi sotto il sole cocente di Mangaratiba. Buone notizie per il CT azzurro, poiché Marco Verratti ha smaltito lo stato febbrile degli ultimi giorni e sarà regolarmente in campo contro l’Inghilterra di fianco ad Andrea Pirlo. Domani la partenza per Manaus, dove si terrà la rifinitura all’Arena Amazonia.

16:00 - L’Italia invita i propri sostenitori ad “intervistare” Andrea Barzagli su Twitter. Alle domande inviate tramite l’hashtag #AskAzzurri, il difensore della Juventus risponderà in video nelle prossime ore.

15:40 - Preoccupano le pessime condizioni del terreno di gioco dello Stadio di Manaus, che ospiterà l'esordio dell'Italia contro l'Inghilterra. (Clicca qui per approfondire)

15:36 - Claudio Marchisio ha pubblicato una foto del suo riposino in albergo insieme ai due figlioletti:



15:25

- Marco Verratti è ancora in dubbio per l'esordio contro l'Inghilterra di sabato prossimo. Le sue condizioni verranno valutate nell'allenamento di oggi, che inizierà tra circa mezzora.

15:20 - Il Daily Mail ha pubblicato una foto che ritrae Gary Neville con in mano un biglietto sul quale erano riportati gli appunti tattici di Roy Hodgson in vista della sfida con l'Italia. (Clicca qui per approfondire)

Mondiali 2014: diretta notizie Italia


Oggi i Mondiali 2014 prenderanno il via con la partita inaugurale tra i padroni di casa del Brasile e la nazionale croata. La partita d'esordio per l'Italia si giocherà invece sabato prossimo a mezzanotte, quando gli azzurri di Cesare Prandelli affronteranno l'Inghilterra di Roy Hodgson. Il primo obiettivo della spedizione italiana è quello di far dimenticare a tutti i connazionali appassionati di calcio l'eliminazione ai gironi di Sudafrica 2010, il peggior risultato di sempre per la nazionale azzurra in un campionato del Mondo.

Per riuscire nell'intento l'Italia dovrà avere la meglio almeno di una tra Inghilterra e Uruguay, le altre due big del Gruppo D, facendo anche molta attenzione a non sottovalutare eccessivamente la Costa Rica; perdere punti contro i centroamericani potrebbe rivelarsi fatale. L'importante sarà dunque non perdere contro gli inglesi e fare poi bottino pieno contro la Costa Rica, per evitare di arrivare a giocarsi tutte le chance di qualificazione contro l'insidiosissimo Uruguay di Oscar Tabarez. La Celeste conta ancora su qualche giocatore ormai logoro come nel caso dei 'senatori' Lugano e Forlan, così come su altri che non hanno vissuto una stagione esaltante come Perez a Bologna e Fucile al Porto.

In squadra ci sono però ottimi elementi in tutti i reparti, anche in difesa dove la crescita di Godin e Caceres sembra possa compensare alle mancanze di Lugano, pilastro insostituibile nel Mondiale sudafricano del 2010 chiuso al quarto posto e nella Coppa America 2011 vinta in Argentina. La vera forza dei sudamericani è sicuramente il reparto d'attacco dove possono contare su assi del calibro di Cavani e Suarez, anche se quest'ultimo sta lavorando per recuperare da un infortunio al menisco proprio in vista del match contro l'Italia.

Tutto sull

Non sarà un girone facile per gli azzurri, attorno ai quali c'è tanta curiosità come sempre in queste grandi occasioni. Ancora non è chiarissimo su quale modulo (4-3-2-1 oppure 4-1-4-1?) e, soprattutto, su quali uomini punterà Cesare Prandelli, certamente preoccupato dalle condizioni fisiche precarie di Barzagli e Verratti. Fino a 24 ore prima dell'esordio c'è ancora tempo per una sostituzione per motivi fisici, con Mirante e Ranocchia pronti a rientrare in extremis nella lista dei 23.

In questi due giorni che mancano ad Italia-Inghilterra vi riporteremo tutte le notizie e le indiscrezioni provenienti da Casa Azzurri.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2202 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

0 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO